BLOG, Prodotti Vienna Symphonic Library

Big Bang Orchestra : Panoramica

BLOG | 12 Marzo 2020 Cristiano Alberghini

Vienna Symphonic Library

Big Bang Orchestra : Panoramica

00:00:00 – 00:00:10 Big Bang Orchestra – Prodotti (Products)
00:00:11 – 00:00:54 BBO – Free Basic
00:00:55 – 00:02:01 BBO – ANDROMEDA
00:02:02 – 00:03:25 BBO – BLACK EYE
00:03:26 – 00:04:07 BBO – CAPRICORN
00:04:08 – 00:06:11 BBO – DORADO PERCUSSION ENSEMBLE
00:06:12 – 00:09:53 BBO – ERIDANUS PERCUSSION RIFFS
00:09:54 – 00:10:19 Utilizzare i RIFFS (Using RIFFS)
00:10:20 – 00:11:15 Organico libreria (Instruments library)
00:11:16 – 00:12:41 Microfoni e Channel Strip (Microphone and Channel Strip)
00:12:42 – 00:14:14 DEMO – Default Preset
00:14:15 – 00:15:11
Utilizzo creativo alternativo (Alternative creative use)
00:15:12 – 00:15:26
Partitura in PDF – (PDF Full Score)
00:15:27 – 00:17:01 
Time-Stretching in Vienna Synchron Player
00:17:02 – 00:18:24 
3 modalità per il Time-Stretching (3 modes for time-stretching)

I Prodotti dedicati alla Big Bang Orchestra sono organizzati in base alle loro caratteristiche:

Big Bang Orchestra – Gratuito
Articolazioni eseguibili: Staccato, Sostenuto, Marcato, Crescendi e Scale veloci

Big Bang Orchestra: Andromeda
Altre articolazioni di base: Note corte, Note lunghe, Dinamiche, Tremoli e Trilli, Glissando di messo tono e Note Ribattute con esecuzioni a 120, 140 e 160 di metronomo.
Tutte le articolazioni possono essere utilizzate con o senza l’Ottavino.

Big Bang Orchestra: Black Eye
frasi e FX per una moderna composizione orientata agli effetti, permettendovi di creare orchestrazioni su larga scala da zero!

Big Bang Orchestra: Capricorn
Permette di orchestrare rapidamente con pattern di 4 battute che possono essere combinati a piacere!

– Big Bang Orchestra: Percussion
Le Percussioni si dividono in due prodotti, DORADO e ERIDANUS

DORADO Percussion Ensemble, ha le varie esecuzioni suddivise per le note e i Presets sono suddivisi per il tipo di percussione. Cliccando sull’icona Tastiera, possiamo leggere facilmente il nome dell’articolazione e dove si trova sulla tastiera.

Big Bang Orchestra Panoramica – DORADO

I MIXER PRESET, hanno diversi tipi di microfonature preimpostate.

Big Bang Orchestra Panoramica – Mixer Preset

I Presets processati sono dei particolari Presets con alcuni plug-ins inseriti nei channel Strip per ottenere un determinato effetto.
Naturalmente possiamo scegliere liberamente come impostare le microfonature.

ERIDANUS Percussion Riffs ha una serie di ritmiche eseguite ai tempi di metronomo indicati, suddivise in 3 gruppi: Principale (Main), Bassi (Low) e Alti (High). Ogni riffs ha l’esecuzione con o senza il RELEASE (Rilascio). Con il Release una volta che lasceremo il tasto fisico sulla tastiera, il software leggerà il campione dedicato alla chiusura. Senza Release, possiamo scegliere noi quando utilizzare la nota di Release o non usarla affatto.
Alcuni Preset sono dedicati al Time-Stretching con o senza l’utilizzo della Velocity. In modo da poter adattare il pattern alla velocità desiderata.

I Riff Principali (Main) e i Riff Bassi (Low), sono suonati sugli strumenti col timbro grave dell’ensemble, mentre i Riff Alti (High), utilizzano di conseguenza gli strumenti con timbro più acuto. Con il Preset Alti (High) si può scegliere se suonare con le bacchette o con le spazzole.

Ogni Riff può essere combinato con tutti e tre i gruppi in una qualsiasi combinazione a piacere.

Big Bang Orchestra : Panoramica – Vienna Synchron Stage A

Utilizzare questa fantastica libreria è molto facile e molto divertente! Non c’è bisogno di conoscere le scritture musicali più complesse o tecniche esecutive di ogni strumento. Tutto è già stato eseguito da una vera orchestra, registrata nel Vienna Synchron Stage A.

L’organico orchestrale ha dimensioni molto grandi:

– i Legni hanno 1 Ottavino, 3 Flauti, 2 oboi, 1 Corno Inglese, 2 Clarinetti, 1 Clarinetto basso, 2 Fagotti e 1 Controfagotto.

– gli Ottoni hanno 6 Corni Francesi, 3 Trombe, 2 Tromboni Tenore e 2 Tromboni Bassi, 1 Tuba

– le Percussioni

Big Bang Orchestra : Panoramica – DORADO PERCUSSION INSTRUMENTS

– Gli Archi sono 14 Violini I, 12 Violini II, 10 Viole, 6 Violoncelli, 4 Contrabbassi.

Il suono è davvero spettacolare! E’ già pronto!
I Presets di fabbrica sono ottimizzati per poter utilizzare subito tutti i pacchetti della Big Bang Orchestra.
Abbiamo a disposizione tutte le microfonature utilizzate per la registrazione e se desideriamo più profondità o evidenziare maggiormente gli strumenti gravi da quelli acuti o viceversa, lo possiamo fare attivando altri microfoni.

Big Bang Orchestra : Panoramica – ERIDANUS MICROPHONES

Ogni Channel Strip corrisponde ad un gruppo di microfoni e il nome identifica su quali strumenti andremo ad agire. Inoltre i microfoni Surround e High hanno il suono d’insieme per dare più profondità.

Room-Mix ha tutti i microfoni disponibili bilanciati per un risultato ottimale con un solo Channel Strip. Se questo suono complessivo ci soddisfa, possiamo usare anche solo questo Channel Strip.

In questo video ho utilizzato i Presets di default senza modifiche. Proprio per dimostrare che è possibile creare musica con le impostazioni di fabbrica!
Davvero l’unica cosa da fare è premere le note sulla tastiera e l’orchestra prende vita!
La programmazione che andremo a fare è il Volume, per proporzionare le parti musicali scelte tra di loro, e le dinamiche (le velocity) che in questo caso il Control Change di default è la Modulation Whell (CC n.1).

Con l’Inviluppo possiamo anche utilizzare una parte del pattern, lasciando un release più lungo. Per esempio sempre con l’impostazione di default del Preset di fabbrica, nel brano che ho utilizzato per il video della Big Bang Orchestra gratuita, ho scelto di utilizzare solo la prima parte del campione, creando così un effetto particolare (guarda il tutorial al minuto 00:14:20).

Questo amplia le possibilità di utilizzo di queste bellissime librerie!
Nel proprio account, è possibile scaricare le partiture dei pattern, per vedere come sono stati realizzati.

– Time-Stretching
Un’altro strumento fantastico che secondo me non ha paragoni, è il Time-Stretching dei campioni. Questa volta gli sviluppatori hanno avuto un’idea che definisco brillante! Utilizzare l’indicazione di metronomo per apportare le modifiche, in questo modo è molto facile campire come modificheremo i campioni!

Con On e Off attiviamo o disattiviamo il Time-Stretching.

Big Bang Orchestra – Panoramica – Time-Stretching

Src BPM (Source), quando disponibile, indica il metronomo originale del campione. Modificando il metronomo di origine, otterremo la modifica solo sulle Patch, cioè sulla singola articolazione, non nel gruppo delle articolazioni.
Dst BMP (Destination), il metronomo di destinazione agisce anche sul gruppo e se lo modifichiamo viene ignorato il metronomo della DAW.
Per mantenere la sincronizzazione clicchiamo su 1:1, che significa che il Synchron Player si adatterà al metronomo della DAW, altrimenti possiamo anche impostare che la modifica, sia la metà o il doppio del tempo del metronomo della DAW.

Ci sono 3 modalità disponibili per il time-stretching:

Auto è l’impostazione automatica predefinita che fornirà i migliori risultati di Stretching nella maggior parte dei casi.

Dyn: se l’opzione automatica precedente non fornisce i risultati desiderati, l’opzione Dyn è adatta per suoni sostenuti come le Dynamics e Falls.

Soft si adatta molto bene con i suoni percussivi o ribattuti con transienti più morbidi

Per finire, è possibile modificare in tempo reale il Time-Stretching, con il Control Change di Default n.34, ma possiamo comunque scegliere un altro numero.

blog

ultime dal blog

Iscriviti alla newsletter

Cliccando su "Iscriviti" accetti la Privacy Policy (consultabile qui) e accetti di ricevere la newsletter di tutorial Video.IT.
Potrai cancellarti in qualsiasi momento tramite apposito il link presente sulla newsletter stessa.