BLOG, Cubase Pro

CUBASE PRO 10.5 : Registrazione Retrospettiva

BLOG | 1 Dicembre 2019 Cristiano Alberghini

CUBASE PRO 10.5

Registrazione Retrospettiva

 

Il tutorial di CUBASE PRO 10.5 Registrazione Retrospettiva è di Steinberg ed è possibile attivare i sottotitoli automatici in Italiano.

Nuovi strumenti in CUBASE PRO 10.5 Registrazione Retrospettiva
la registrazione retrospettiva MIDI ha sempre assicurato di non perderai mai un take MIDI in Cubase, anche se dimentichi di premere il pulsante di registrazione. La nuova registrazione retrospettiva rende il lavoro con MIDI ancora più flessibile.

Tutte le tracce MIDI possono ora avere il proprio buffer MIDI di registrazione retrospettiva. Puoi anche inserire una registrazione retrospettiva in Cubase come registrazione ciclica, permettendoti di decidere quale dei tuoi MIDI si adatta meglio a quella parte della canzone, senza importare l’intera performance come registrazione lineare. Con un nuovo pulsante di registrazione retrospettiva dedicato accanto alla barra di trasporto, l’utilizzo della registrazione retrospettiva in Cubase 10.5 è più flessibile che mai.

CUBASE PRO 10.5 Registrazione Retrospettiva

Cubase Pro 10.5 (e versioni precedenti), consente di recuperare i dati MIDI, inclusi i dati dei controller, che sono stati catturati in modalità “Arresto” o nel corso della riproduzione.

I dati MIDI vengono salvati nel buffer della registrazione retrospettiva ed è possibile inserirli sotto forma di una parte MIDI nella traccia MIDI selezionata.

Il buffer è in grado di catturare fino a 10.000 eventi MIDI. Questa quantità di dati può corrispondere a una registrazione MIDI di circa 2 minuti e 30 secondi. Tuttavia, se si utilizza una tastiera che produce un’elevata mole di eventi controller MIDI, come ad esempio il modello ROLI Seaboard, il dato precedente corrisponde a una registrazione di circa 20 secondi.

 

PREFERENZE

Nella finestra di dialogo Preferenze (pagina Registrazione—MIDI) è possibile specificare una Dimensione del buffer per la registrazione retrospettiva.

Cubase Pro 10.5 Registrazione Retrospettiva Preferenze

Se il buffer è pieno, gli eventi MIDI che erano stati catturati per primi vengono sostituiti dai nuovi eventi. Gli eventi MIDI nel buffer vengono sostituiti anche nelle seguenti situazioni:

Quando è stata inserita la registrazione retrospettiva su una traccia e si suonano dei nuovi eventi in modalità Arresto o durante la riproduzione.
Quando si suonano delle note MIDI in modalità “Arresto” e non si suona per più di 30 secondi, prima di suonare altri eventi MIDI in modalità Arresto.

È anche possibile svuotare il buffer manualmente.

Cubase Pro 10.5 Registrazione Retrospettiva Svuotare il buffer manualemtne

Registrazione retrospettiva da ‘All MIDI Inputs’ nella traccia selezionata

È possibile inserire una registrazione retrospettiva, cioè dei dati MIDI che erano stati inviati all’ingresso All MIDI Inputs in modalità Arresto o nel corso della riproduzione, sulla traccia selezionata.

Selezionare la traccia MIDI sulla quale si desidera inserire i dati MIDI catturati, poi selezionare Trasporto > Registrazione retrospettiva MIDI > Inserisci da ‘All MIDI Inputs’.

Cubase Pro 10.5 Registrazione Retrospettiva All MIDI Inputs

I dati MIDI che sono stati catturati dall’ingresso All MIDI Inputs vengono inseriti nella traccia selezionata come un’unica parte MIDI lineare.

Se si inseriscono dei dati dei buffer da più tracce selezionate, gli scostamenti della temporizzazione tra i dati suonati su tracce differenti vengono mantenuti.

Cubase Pro 10.5 Registrazione Retrospettiva Inspector

Per inserire i dati MIDI come parti MIDI impilate, selezionare Inserisci come registrazione ciclica.
Questa opzione è disponibile solamente se i dati MIDI sono stati catturati durante la riproduzione e se la modalità ciclo era attiva.

Se la propria traccia MIDI utilizza gli insert MIDI ed è abilitata la funzione Registra l’uscita sulla traccia nella sezione Insert MIDI, i dati del buffer includono gli eventi creati tramite gli insert MIDI.

Inserimento di una registrazione retrospettiva dall’ingresso di una traccia in un editor

È possibile inserire una registrazione retrospettiva catturata dall’ingresso di una traccia, cioè dei dati MIDI che erano stati inviati all’ingresso della traccia in modalità Arresto o nel corso della riproduzione, nella parte MIDI che è aperta in un editor MIDI.

Cliccare 2 volte sulla parte MIDI in cui si desidera inserire i dati MIDI catturati per aprirla in un editor MIDI. Nella barra degli strumenti dell’editor MIDI, fare clic su Inserisci una registrazione retrospettiva MIDI nell’editor.
I dati MIDI che erano stati catturati tramite l’ingresso della traccia vengono inseriti nella parte MIDI.

Se sono stati catturati durante la “riproduzione”, i dati vengono inseriti nella parte MIDI lungo la linea del tempo.

Se sono stati catturati in modalità “Arresto”, i dati vengono inseriti alla posizione del cursore di progetto.

 

blog

ultime dal blog

Iscriviti alla newsletter

Cliccando su "Iscriviti" accetti la Privacy Policy (consultabile qui) e accetti di ricevere la newsletter di tutorial Video.IT.
Potrai cancellarti in qualsiasi momento tramite apposito il link presente sulla newsletter stessa.