Audio Demo - Vienna Symphonic Library, BLOG, Vienna Symphonic Library

The Flight to Neverland – John Williams – VSL – Tutorial Video.IT

BLOG | 1 Settembre 2016 Cristiano Alberghini

Programmare con Vienna Symphonic Library

The Flight To Neverland” di John Williams

Per l’Analisi della partitura guarda il Tutorial Video dedicato, della durata di 1 ora clicca QUI.

Colonna sonora scritta da John Williams per il film “Hook” del 1991 diretto da Steven Spielberg.
Questa composizione commenta il volo che Peter Pan fa verso l’isola che non c’è.

Programmazione e Mix Cristiano Alberghini
Mac Pro 3 GHz 8-Core Intel Xeon E5 (fine 2013)
64 GB DDR3 ECC a 1866 MHz
1TB PCIe (Unità flash – SSD)
2 LaCie 2big Thunderbolt™ 2 (6TB + 6TB)
Vienna Ensemble Pro
Vienna Instruments Pro
Vienna Suite
Vienna MIR Pro
Librerie: Vienna Super Package
Cubase Pro

 

Per realizzare la programmazione di questa partitura con le librerie di Vienna Symphonic Library, ho deciso di copiare su Sibelius la partitura originale. In modo da poter esportare il MIDI file o il file XML e importarlo in Cubase Pro. Questo procedimento permette di avere l’intera partitura in versione MIDI, disponibile per la programmazione.

Una volta importato il MIDI in Cubase Pro, ho ripulito le tracce da ogni evento MIDI di controllo continuo, Program Change, Pitch band ecc… in modo da avere solo le note di ogni strumento.
Importando il file XML in Cubase Pro, ogni traccia contiene solo le note, senza alcun evento MIDI di controllo continuo, ma solo le note e i simboli agogici e dinamici. In questo modo le note sono pronte per cominciare la programmazione.

Programmare con Vienna Symphonic Library - Cubase Pro - MIDI
Programmare con Vienna Symphonic Library – Cubase Pro – MIDI

L’altra ipotesi poteva essere di suonare in tempo reale parti orchestrali con un controllo MIDI, (tastiera MIDI). Ho preferito il primo metodo perché nella partitura originale che viene venduta e per ridurre i pentagrammi, hanno raggruppato i 2 Flauti in un unico pentagramma. Idem per i 2 Oboi, 2 Clarinetti, 2 Fagotti e negli Ottoni. Non è sempre comodo leggere in tempo reale la linea di un solo strumento quando le scritture si intrecciano, oppure cono in tremolo ecc… Per cui sarebbero state comunque da sistemare.

Ho poi migliorato e suonato in un secondo momento, vari trilli, tremoli, fraseggi ecc…, dove era richiesto un miglioramento esecutivo.
Ho ricopiato in Sibelius anche tutti i simboli dinamici, in modo da avere anche le velocity più o meno vicine alle dinamiche richieste in partitura. Per le percussioni è molto utile avere già un’approssimazione delle Velocity perché non sempre con le percussioni si usa il Control Cenge 2 (Breath), il controllo a fiato, proprio per la natura degli strumenti a percussione.

Programmare con Vienna Symphonic Library - Vienna Instruments Pro - Performance TAB - Preset Settings
Programmare con Vienna Symphonic Library – Vienna Instruments Pro – Performance TAB – Preset Settings

Finito il lavoro di ricopiatura in Sibelius e di importazione del MIDI in Cubase Pro, ho impostato in Vienna Ensemble Pro l’organico utilizzato nella versione originale. Ho scelto la Sala Vienna Konzerthaus – Grosser Saal Stage, e ho cominciato a posizionare gli strumenti musicali.
Alcuni strumentisti in orchestra cambiano strumento, per esempio l’Ottavino in alcune parti suona il Flauto, Il Clarinetto Basso alterna il Clarinetto in SIb e il Clarinetto Piccolo in MIb, Il Contro inglese utilizza anche l’Oboe.
Tutti questi strumenti li ho posizionati come se ci fosse un solo esecutore reale, in modo che la provenienza del timbro di quello strumento, avesse sempre la posizione dello strumentista.

Programmare con Vienna Symphonic Library - Metronomo Cubase Pro - %22The Flight to Neverland%22 - Tutorial Video.IT - MIR PRO
Programmare con Vienna Symphonic Library – Metronomo Cubase Pro – “The Flight to Neverland” – Tutorial Video.IT – MIR PRO – Posizione Strumenti

Dopo aver posizionato tutti gli strumenti ho cominciato la programmazione vera e propria.
Sono partito dal metronomo. Nessuna esecuzione orchestrale dal vivo è perfettamente a tempo, proprio perché in alcuni momenti la musica richiede un ritardando, accelerandi ecc…
Con la versione audio originale diretta da John Williams, ho ricostruito il metronomo, verificando che il MIDI fosse sincronizzato all’originale. Questo permette di avere un’esecuzione più naturale e non meccanica e perfettamente a tempo.
Un’altro aiuto per aggiungere più naturalezza esecutiva, la si ottiene spostando tutte le note MIDI tramite l’Editor Logico, questo mi ha permesso di non avere tutte le note perfettamente in “Battere” o in “Levare” e questo rende l’esecuzione ancor più vicina ad una esecuzione dal vivo, più naturale.

Programmare con Vienna Symphonic Library - Metronomo Cubase Pro - "The Flight to Neverland" - Tutorial Video.IT
Programmare con Vienna Symphonic Library – Metronomo Cubase Pro – “The Flight to Neverland” – Tutorial Video.IT

Per l’Analisi della partitura guarda il Tutorial Video dedicato, della durata di 1 ora, clicca QUI.

blog

ultime dal blog

Iscriviti alla newsletter

Cliccando su "Iscriviti" accetti la Privacy Policy (consultabile qui) e accetti di ricevere la newsletter di tutorial Video.IT.
Potrai cancellarti in qualsiasi momento tramite apposito il link presente sulla newsletter stessa.